Alcune specie semispontanee

Nella tabella che segue è composto un elenco di specie usate ampiamente nella tradizione alimentare e che possono essere da noi ritenute, con termine generico, “piante semispontanee”. Nell’elenco abbiamo inserito specie definite a vario titolo semispontanee, subspontanee o inselvatichite, comprese talune che tutti riconosceranno anche come coltivate. Il ragionamento che ci ha portato al loro inserimento nella tabella che segue e nel nostro sito – soprattutto per alcune specie (ad esempio castagno, nocciolo, noce, fico, ficodindia, ecc.), nonostante l’ampio mercato del coltivato e delle varietà, ma in genere per tutte – è basato sul fatto che talvolta potete anche procurarvele direttamente dalla natura, facendo anche una semplice e salutare passeggiata (senza sortite nei frutteti) e in qualche caso perfino nei parchi cittadini, ormai pieni di essenze arboree o arbustive fruttifere autoctone. Per lo stesso motivo queste specie fanno parte anche del nostro ricettario, mentre abbiamo escluso dal sito specie come basilico, salvia, sedano, pero, pesco, albicocco, ecc..

Anche in questo caso, come per gli altri, l’elenco è frutto di valutazioni del tutto soggettive e opinabili. Le piante di questo elenco sono già contenute in quello delle specie di tradizione alimentare, ma è sembrato utile raggrupparle e riportarle anche a parte. L’elenco contiene piante che si trovano anche nei migliori garden o nei vivai forestali e quindi si possono anche comprare. Così come si possono comprare ormai, soprattutto nei migliori supermercati, erbe, frutti e radici di molte specie qui elencate. Diverse poi fanno parte tradizionalmente dell’orto o del frutteto di casa, mentre in qualche caso si tratta di piante comuni un tempo coltivate ma oggi abbandonate alla spontaneità (es.: i gelsi in area lombarda).

Come nome della scheda è stata inserita la denominazione binomiale più comune – semplificata, senza apposizioni che seguono e completano il nome scientifico, che però ci sono nella scheda – o fra le più comuni in letteratura, anche se, e i botanici lo sanno certamente meglio di noi, molte piante contano una pluralità di sinonimi, talvolta anche non riconosciuti dalla comunità scientifica. Oltre al fatto che l’attività di denominazione è sempre intensamente evolutiva e oggetto di ampi confronti e che perfino l’universalità di una denominazione botanica è soggetta al trascorrere del tempo. L’indicazione esatta della specie (o della subspecie, che in taluni casi, anche dubbi, è parso utile o necessario individuare) sarebbe stata un’operazione più corretta, ma una semplificazione ci è sembrata più opportuna. Per quanto riguarda l’appartenenza alle famiglie vale l’avvertenza generale data nella home page del sito. Per quanto riguarda infine il termine comune in italiano, si è inteso utilizzare quello (o un paio di quelli) con cui la pianta è più conosciuta. I nostri visitatori sanno bene che la varietà dei nomi usati, così legata agli usi locali, è in taluni casi molto ampia. In rete e nelle singole schede, oltre che nel nostro glossario si potranno trovare molti più termini.

NOME SCIENTIFICO
FAMIGLIA NOME COMUNE
Allium schoenoprasum Liliaceae Erba cipollina
Anethum graveolens Umbelliferae Aneto
Anthriscus cerefolium Umbelliferae Cerfoglio
Arbutus unedo Ericaceae Corbezzolo
Armoracia rusticana Brassicaceae Cren, rafano
Artemisia dracunculus Asteraceae Dragoncello
Asparagus officinalis Liliaceae Asparago
Atriplex hortensis Chenopodiaceae Atreplice degli orti
Balsamita major Asteraceae Erba di San Pietro
Borago officinalis Boraginaceae Borragine
Capparis spinosa Capparidaceae Cappero
Castanea sativa Fagaceae Castagno
Cornus mas Cornaceae Corniolo
Corylus avellana Corylaceae Nocciolo
Crataegus azarolus Rosaceae Azzaruolo
Crataegus monogyna Rosaceae Biancospino
Cydonia oblonga Rosaceae Cotogno
Diplotaxis tenuifolia Brassicaceae Ruchetta selvatica
Eruca vesicaria Brassicaceae Rucola comune
Ficus carica Moraceae Fico
Foeniculum vulgare Umbelliferae Finocchio selvatico
Glycyrrhiza glabra Fabaceae Liquirizia
Helianthus tuberosus Asteraceae Topinambour
Hippophae rhamnoides Eleagnaceae Olivello spinoso
Juglans regia Juglandaceae Noce
Laurus nobilis Lauraceae Alloro
Leopoldia comosa Liliaceae Lampascione
Levisticum officinale Umbelliferae Levistico
Lupinus albus Fabaceae Lupino 
Matricaria chamomilla Asteraceae Camomilla
Melissa officinalis Lamiaceae Melissa
Mentha spicata Lamiaceae Menta 
Mespilus germanica Rosaceae Nespolo
Morus alba Moraceae Gelso bianco
Morus nigra Moraceae Gelso nero
Myrtus communis Mirtaceae Mirto
Opuntia ficus-indica Cactaceae Ficodindia
Origanum majorana Lamiaceae Maggiorana
Origanum vulgare Lamiaceae Origano
Pimpinella anisum Umbelliferae Anice
Pinus pinea Pinaceae Pino domestico
Prunus avium Rosaceae Ciliegio
Prunus cerasus Rosaceae Amareno, visciolo
Prunus dulcis Rosaceae Mandorlo
Punica granatum Punicaeae Melograno
Ribes rubrum Saxifragaceae Ribes rosso
Ribes grossularia Saxifragaceae Uva spina
Rosmarinus officinalis Lamiaceae Rosmarino
Ruscus hypophyllum Liliaceae Bislingua
Satureja hortensis Lamiaceae Santoreggia
Sorbus domestica Rosaceae Sorbo comune
Thymus vulgaris e subspp. Lamiaceae Timo
Vaccinium myrtillus Ericaceae Mirtillo
Ziziphus jujuba Rhamnaceae Giuggiolo